Our comics on:

Italiano English

lunedì, agosto 28, 2006

La storia siamo noi

Foto tratta da La Repubblica
La storia (F. De Gregori)
La storia siamo noi, nessuno si senta offeso;
siamo noi questo prato di foglie sotto il cielo.
La storia siamo noi, attenzione, nessuno si senta escluso.
La storia siamo noi, siamo noi queste onde nel mare,
questo rumore che rompe il silenzio,
questo silenzio così duro da masticare.
E poi ti dicono: "Tutti sono uguali,
tutti rubano alla stessa maniera"
ma è solo un modo per convincerti
a restare chiuso dentro casa quando viene la sera;
Però la storia non si ferma davvero davanti a un portone
la storia entra dentro le stanze, le brucia,
la storia dà torto e dà ragione.
La storia siamo noi
siamo noi
che scriviamo le lettere
siamo noi che abbiamo tutto da vincere
o tutto da perdere.
E poi la gente (perché è la gente che fa la storia)
quando si tratta di scegliere e di andare
te la ritrovi tutta con gli occhi aperti
che sanno benissimo cosa fare:
quelli che hanno letto un milione di libri
e quelli che non sanno nemmeno parlare;
ed è per questo che la storia dà i brividi,
perché nessuno la può fermare.
La storia siamo noi, siamo noi padri e figli,
siamo noi, bella ciao, che partiamo
la storia non ha nascondigli, la storia non passa la mano,
la storia siamo noi,
siamo noi questo piatto di grano.
tratto dall'album: Scacchi e Tarocchi di F. De Gregori

Un omaggio (mai sufficiente) a Francesco De Gregori. Oltre che sul suo sito ufficiale si trovano cose interessanti per chi lo adora (come me) anche in questo sito e in quest'altro. Molto ben fatto, e davvero interessanter per chi - come me - è appassionato di De gregori è anche questo sito.
Questa canzone, che mi emoziona profondamente ogni volta che l'ascolto, mi fa pensare a tutti quelli che hanno lottato per cambiare in meglio le cose, per la giustizia, la libertà, la felicità delle donne e degli uomini, magari facendo anche degli sbagli, ma che ci hanno comunque provato. In questi tempi a volte troppo veloci per pensare, a volte troppo sonnacchiosi per credere che si possa fare ancora qualcosa (magari niente di straordinario, per carità) per migliorare quello che abbiamo intorno, ascoltarla può aiutarci a pensare che la strada è ancora lunga, e che non ci siamo ancora arresi, nonostante i colpi (a volte, durissimi) della vita.
Proviamoci, provateci, sempre, senza prevaricare mai nessuno, ma provateci.

3 Comments:

Anonymous Anonimo said...

E' vero, bisogna provarci sempre!

28 agosto, 2006 18:30  
Anonymous Anonimo said...

la storia sono tante persone umili, che nessuno ricorda. bravo!
Silvia

29 agosto, 2006 17:34  
Anonymous Anonimo said...

Se ti va fatti un giro sul mio blog "a tema" De Gregori:
www.ilbarbagianni.com

08 ottobre, 2006 19:28  

Posta un commento

<< Home